SOUND KITCHEN

Ricettario Vegano – Manifesto Poetico – Sound System Selvatico per Spiriti Musicali & Indomiti Distanti dal Consueto

Archivi per il mese di “settembre, 2014”

BOOGALOO JOE JONES a colazione

L’acid-jazz nasce così…(adoro quest’uomo..)..

 

BESH O DROM

I Besh o Drom ,band ungherese, fondono musica popolare e tradizionale con sonorita’ ‘contemporanee’ , in stili che vanno dal jazz alla world music.

La band è stata formata a Budapest nel mese di agosto 1999. Il suo nome è un’espressione  dialettale che significa “cavalcare la strada”. Alcune delle loro prestazioni notevoli includono il Montreal International Jazz Festival nel 2004 e nel 2012, e diversi MagyArt (Ungherese Stagione Culturale) … nel 2001 in Francia, 2002 in Italia, 2004 in Olanda.

La loro musica fa bene all’umore, e non è poco.

 

BABY HUEY A MERENDA

TORTA DI MELE & CANNELLA, TE’ NERO E BABY HUEY….A VOLUME ALTINO…

VOCE: REGINA DEGLI STRUMENTI

Come si può non amare quest’uomo e la sua musica?

CANTIAMO, CHE CI PASSA…

BALKAN BEAT BOX…AND MOVE IT!

gypsy567w                                                                                          GYPSY,TEC.MISTA SU TELA, CM65X45

ZUCCA & CREAM

zukkaca

 

SETTEMBRE : INIZIA IL PERIODO DELLE ZUCCHE! UNA DELLE ‘COSE’ PIU’ BUONE SU QUESTO BEL PIANETA.

IN ‘SOUND KITCHEN’ VI PROPONGO LA RICETTA DI UNA TORTA, QUI UN’ALTRA,SALATA (PER NON FARCI MANCARE NULLA) :

         ZUCCA IN PADELLA

INGREDIENTI :   4 FETTONE DI ZUCCA

                         2 SPICCHI D’AGLIO

                         UN FILO D’OLIO

                          SALE, PEPE

                          UN CUCCHIAIO DI SHOYU (SALSA DI SOJA)

TAGLIATE A LISTARELLE LA ZUCCA: E’ IL MOMENTO PIU’ IMPEGNATIVO DI TUTTA LA RICETTA, QUINDI, FORZA. METTETE AGLIO E IL FILO D’OLIO IN UNA PENTOLA ANTIADERENTE E DOPO DUE MINUTI UNITE LA ZUCCA, SALE, PEPE, SHOYU E UN GOCCIO D’ACQUA (POCA POCA). CUOCETE A FIAMMA MEDIA RIMESTANDO SPESSO PER UNA QUINDICINA DI MINUTI.

LA BONTA’ DI QUESTO UMILISSIMO PIATTO : LA ZUCCA CROCCANTE AL PUNTO GIUSTO. CON LA PRATICA SI RAGGIUNGE LA PERFEZIONE, INTANTO FACCIAMO SCORTA DI VITAMINE E SALI MINERALI.

ZUCCA FOREVER.

….E NELL’AERE:

 

 

TILDE

1

Luce. Caldo. Caldo. Male. Male. Odore.

Dopo quattro anni che sto chiusa qui, visto uomini nuovi.

Odore, odore buono.

Mi hanno guardato, dal naso alla coda, e bene le zampe. Male, Male.

Poi hanno parlato con LORO. Hanno parlato tanto.

Buio. Fresco. Male, Male. Sete. Voglia di correre.

Uomini con odore buono sono tornati con la luce.

Hanno aperto la gabbia. Non credevo si potesse.

Via la catena. Che strano.

Poi mi hanno portato da uomini azzurri in un posto con un odore non buono.

Mi hanno visitato, accarezzato, tagliato le unghie.

Non più male! Gioia! Gioia! Annusare! Correre! Gioia! Gioia!

Ma non è finita.

Arrivato uomo luce odore buono. Mi ha accarezzato a lungo, parlato e poi mi ha messo in una grande scatola con le ruote e via, lontano.

Posto nuovo. Odore. Uomini. Voci. Mani. Carezze. Correre. Carezze. Cibo. Calore. Cuore gonfio di gioia! Begli occhi. Amore…

Non credevo si potesse.

2

KAMA

E’ PARADOSSALE, MA , PURTROPPO, C’E’ ANCORA CHI DUBITA DELL’INTELLIGENZA E DELLA SENSIBILITA’ DEGLI ANIMALI.

….E SE LI MANGIA.

QUESTO MONDO NON E’ PREROGATIVA DELL’ESSERE UMANO….E NEANCHE IL SURF.

Navigazione articolo