SOUND KITCHEN

Ricettario Vegano – Manifesto Poetico – Sound System Selvatico per Spiriti Musicali & Indomiti Distanti dal Consueto

CONTENUTI-EXTRA

SVILUPPATE INTERESSE PER LA VITA COSì COME LA VEDETE; LA GENTE, LE COSE, LA LETTERATURA, LA MUSICA – IL MONDO E’ RICCO, PIENO DI TESORI, ANIME BELLE E GENTE INTERESSANTE. DIMENTICATEVI DI VOI STESSI.                                                                                                                                                                     HENRY MILLER

‘(..)JOHN: Ci mostriamo entrambi le rispettive esperienze. Ed è come dici tu quando ascolti la musica di Yoko, io ho provato la stessa sensazione. Mi sono dovuto aprire per ascoltarla. Sono dovuto uscire dall’idea di ciò che volevo sentire, aprirmi all’arte o alla musica astratte. Lei ha dovuto fare lo stesso con il rock’n’roll; era un esercizio intellettuale perché siamo tutti bloccati! Siamo come chiusi in piccole scatole. E qualcuno deve venire a fare così (emette un suono): lacerarti quella cazzo di testa per farci entrare qualcosa! Una droga può fare questo, l’acido ti apre la testa e allora pensi: ’Diavolo! E che cazzo!’. Anche certi artisti possono aprirti la testa, ma in genere devono essere morti da 200 anni perché ciò accada. Tutto ciò che ho imparato a scuola riguardava il fottuto Van Gogh e roba del genere! Non mi hanno insegnato nulla di qualcuno vivo ora! Non mi hanno mai parlato di Marcel Duchamp, quindi io li disprezzo, è stata Yoko a farmi conoscere Duchamp e la sua opera, che è assolutamente…fantastica! Ha tirato fuori una ruota di bicicletta e ha detto: ’Questa è arte, cazzoni’. Non era Dalì. Dalì va benissimo, ma è come Mick.

YOKO: Beh, vedi, a scuola hai sentito parlare di Dalì.

JOHN: No, ma se vedi le cose in prospettiva, Dalì è come Mick e Duchamp è come me o te.

YOKO: Mick, sì, sì, sì.

JOHN: E io amo Dalì, ma quel fottuto Duchamp sapeva quel che faceva! ’

John Lennon, John Lennon ricorda di Jann S.Wenner, L’intervista integrale del 1970 per Rolling Stone, Ed.White Star

“ (…) Nella seconda fonte, l’uomo eredita la bellezza o il suo opposto dai suoi antenati, ma nella terza la sua forma dipende da come egli la costruisce. Essa dipende dall’equilibrio e dalla regolarità della sua vita e dalle impressioni che riceve dal mondo, poiché secondo l’atteggiamento che egli assume verso la vita, ogni suo pensiero ed azione aggiunge o toglie o sposta in un altro luogo gli atomi del suo corpo, formando così le linee ed i muscoli della forma e le caratteristiche. Per esempio, il volto dell’uomo racconta la sua gioia, il suo dolore, il suo piacere, il suo dispiacere, la sua sincerità, la sua insincerità e tutto quello che viene sviluppato in lui. I muscoli del suo capo dicono al frenologo la sua condizione nella vita. C’è una forma del pensiero e dei sentimenti che produce un effetto bello o brutto. E’ nella natura dell’evoluzione, che vale per tutti gli esseri, dal più basso al più alto stadio della manifestazione, evolvere associandosi con una forma più perfetta. Gli animali che si avvicinano all’uomo nella loro evoluzione, assomigliano all’uomo primitivo e gli animali in contatto con l’uomo acquisiscono nella loro forma somiglianza all’uomo. Questo può essere compreso grazie ad un attento esame dei lineamenti dell’uomo del passato,e dal miglioramento che è sopraggiunto in essi. La natura della creazione è di progredire sempre verso la bellezza. ’Dio è bello ed ama la bellezza ( Corano) ’

La natura del corpo è di abbellirsi; la natura della mente è di avere bei pensieri; la brama del cuore è per i bei sentimenti. Perciò un neonato dovrebbe diventare più bello ogni giorno e l’ ignoranza dovrebbe cercare di diventare intelligenza. Quando il progresso è in direzione opposta, è chiaro che l’individuo ha perso la via del progresso naturale. Ci sono due forme, la naturale e l’artificiale; quest’ultima è una copia della precedente. ”

Hazrat Inayat Khan, Il misticismo del suono, Ed. Il Punto d’Incontro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: